PATENT BOX

 

È uno strumento per dare valore ai beni immateriali producendo una riduzione sulle aliquote IRES e  IRAP su redditi da beni immateriali fino a un massimo del 50%.

SERVE:

-) a rendere il mercato più attrattivo per gli investimenti nazionali ed esteri prevedendo una tassazione agevolata sui redditi derivanti dall’utilizzo della proprietà intellettuale;

-) a favorire la collocazione in Italia di beni immateriali e incentivarne il mantenimento evitando collocazioni all’estero;

-)  a favorire l’investimento in ricerca e sviluppo.

 

VANTAGGI

-) regime opzionale di tassazione agevolata sui redditi derivanti dall’utilizzo di beni immateriali quali brevetti industriali, marchi registrati, disegni e modelli industriali, know how e software protetto da copyrigh;

-) l’agevolazione consiste in = RIDUZIONE delle aliquote IRES e IRAP del 50% dal 2017 in poi sui redditi di impresa connessi all’uso diretto o indiretto di beni immateriali sia verso controparti terze sia controparti correlate;

-) N.B.= l’agevolazione è CONDIZIONATA al fatto che il soggetto conduca attività di RICERCA E SVILUPPO e al mantenimento di beni immateriali.

 

 A CHI SI RIVOLGE?

-) a tutti i soggetti titolari di reddito di impresa i cui redditi dipendono in modo dimostrabile dall’uso di beni immateriali.

 

COME VI SI ACCEDE?

-) tramite dichiarazione dei redditi relativa al primo periodo d’imposta per il quale si intende optare.

-) è valida per 5 anni a partire da quello in cui viene comunicato all’Agenzia delle entrate.

-) è rinnovabile per altri 5 anni.

-) una volta attivata è irrevocabile.

 

 

Tale beneficio è cumulabile con gli altri contenuti nella riforma: Iper e Super ammortamento, Nuova Sabatini, Credito d’imposta, Incentivi alla patrimonializzazione delle imprese (ACE), Incentivi agli Investimenti In Star Up e PMI Innovative; Fondo Centrale di Garanzia.