c.d. NUOVA SABATINI

 

Prevede un contributo in conto interessi dal 2,75% al 3,57 % e serve a sostenere le imprese che richiedono finanziamenti bancarI per gli investimenti in nuovi beni strumentali e tecnologie digitali.

VANTAGGIO: è un contributo a parziale copertura degli interessi pagati dall’impresa su finanziamenti bancari di importo compreso tra 20.000 e 200.000 euro, concessi da banche convenzionate con in MISE.

Il contributo è calcolato su un piano di ammortamento convenzionale in 5 anni con un tasso di interesse del 2,75% annuo ed è maggiorato del 30% per investimenti in tecnologie Industria 4.0

 

A CHI SI RIVOLEGE?

A tutte le micro, piccole e medie imprese indipendentemente dal settore economico in cui operano.

COME VI SI ACCEDE?

L’impresa interessata deve presentare entro il 31 dicembre 2018 a una banca la richiesta di accesso al contributo. La banca previa verifica delibera il finanziamento e trasmette al Ministero la prenotazione delle risorse. Le richieste di prenotazione sono soddisfatte secondo l’ordine di prenotazione fino alla concorrenza della disponibilità delle risorse.

Tale beneficio è cumulabile con gli altri contenuti nella riforma: Iper e Super ammortamento, Credito d’Imposta per attività di Ricerca e Sviluppo, Patent Box, Incentivi alla patrimonializzazione delle imprese (ACE), Incentivi agli Investimenti In Star Up e PMI Innovative; Fondo Centrale di Garanzia.